[ Salta il menu e vai direttamente ai contenuti ]

In questa pagina sono disponibili i seguenti servizi e contenuti:
Menu delle aree del sito di AIWaBA
Bodywork acquatico
Community

Ai-Chi

Jun Konno [foto]

Ai-Chi E' un semplice esercizio in acqua, codificato seguendo una combinazione di respirazione profonda e lenta, ampi movimenti di braccia, gambe e busto in sequenze fluide e continue. Ai-Chi è stato creato agli inizi degli anni '90 da Jun Konno, dirigente dell'Aqua Dynamics Institute of Yokohama e Istruttore di Watsu®.

Questo lavoro corporeo in acqua riunisce i benefici delle pratiche cinesi del TAI-CHI-CHUAN (meditazione in movimento) e del QI GONG (danza del respiro): in modo circolare, dolce e continuo permette di accedere ad un rilassamento sia mentale che fisico.

Inizialmente Ai-Chi è stato concepito da Jun Konno non solo come 'arte' di pratica acquatica, con tutti i benefici che ne conseguono, ma anche come approccio iniziale alle posture del Watsu®.

Ai-Chi, focalizzando l'attenzione sulla profondità e precisione nella 'forma', stimola uno stato naturalmente meditativo, che può essere un primo passo per affrontare l’intimità che Watsu® richiede.

Ai-Chi dunque può essere utile a diversi scopi: come pratica a sé stante, come 'centratura' prima di una sessione di Watsu®, come una bellissima meditazione in acqua.

La Pratica

Quando si pratica AI CHI la piscina diventa come un "tempio dell'acqua", dove si è immersi per meditare, ascoltarsi in profondità. L'acqua calda ci accarezza e sostiene con cura, madre e maestra, e con il suo calore e la sua forza influenza tutti i livelli del nostro essere: fisico, emotivo, psicologico, spirituale.

Gli esercizi si svolgono in acqua a temperatura vicina a quella corporea, circa 35°. Il ritmo della danza dell' AI CHI alterna azione e riposo, dolcezza e vigore. Così si armonizzano le due forze Yin-femminile e Yang-maschile, che per la Medicina Tradizionale Cinese regolano il nostro equilibrio psicosomatico.

Quando si pratica l' AI CHI una grande attenzione è riservata al respiro. La respirazione sarà lenta, profonda e regolare, senza mai forzare affrettandola o rallentandola meccanicamente. L'acqua calda contribuisce a sciogliere le tensioni della pancia e stimola la respirazione diaframmatica, che ci aiuta a muovere il diaframma e a ritrovare così un ritmo respiratorio più armonico.

Contenuti del corso di AI-CHI (16 ore)

Durante il week-end si apprendono i 19 KATA, cioè le 19 "forme" di movimento, eseguite individualmente, dapprima una per volta, poi tutte di seguito proprio come una danza meditativa.

Ai-Chi è costituito da fluttuanti, soffici movimenti circolari eseguiti in connessione ad una attenzione interiore diretta.

Attraverso le tecniche dell'Ai-Chi si invita ad entrare una dimensione di non-giudizio verso se stessi e di attenzione alla presenza mentale. Si può acquisire un grande stato di benessere e salute fisica.

La pratica dell'Ai-Chi inizia con l'attenzione alla respirazione, poi cominciano i movimenti delle estremità superiori. Aggiungendo stabilità  al tronco si procede poi ai movimenti delle estremità  inferiori, per finire a coordinare tutte le parti del corpo.

Da qui i movimenti saranno sempre più fluidi, con una sensazione generale di maggior naturalezza e comodità.

Di pari passo con il corretto apprendimento della forma la respirazione rallenterà  ed i movimenti si armonizzeranno naturalmente.


Bodywork Acquatico

Acqua Baby [foto]

Il Bodywork Acquatico comprende quelle attività che vengono svolte in piscina con acqua calda (34/35°) e che hanno finalità  specifiche e particolari.

Sono attività  svolte prevalentemente da personale specializzato con preparazione medica o fisioterapica e che spesso hanno anche la qualifica di practitioner watsu, in piscine all'interno di centri di riabilitazione, ospedali, cliniche o centri universitari e di ricerca.

L'unione ed integrazione della preparazione medica e fisioterapica con la sensibilità  e attenzione di Watsu, molto spesso aiutano a raggiungere dei risultati in tempi minori o comunque a facilitare il raggiungimento degli stessi.


Tantsu

Tantsu - Chiara Torrini e Harold Dull [foto]

Tantsu è la trasposizione dello Watsu a terra. Tantsu si fa vestiti con abbigliamento comodo sopra un materassino da yoga o una coperta con alcuni cuscini.

Nel corso di Tantsu dedicato a famiglie, amici e coppie, si inizia direttamente usando le "culle" con le quali si esplorano i diversi modi in cui possiamo usare il nostro corpo per sostenere qualcuno mentre allunghiamo i muscoli, i meridiani e poniamo l'attenzione all'energia dei chakra, mantenendo un costante supporto della base.

Utilizzando il ritmo della respirazione, si crea un flusso di movimenti di transizione da una posizione all'altra.

Si esplora una delle diverse forme con le quali possiamo sostenere coloro che ci stanno maggiormente vicini (familiari, amici, partner) con una forma intima e senza intenzione.

Non ci sono pre-requisiti.

"Tantsu®" è un marchio registrato di proprietà di Harold Dull.



Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido!

Cod. Fisc.: 97375070154 - Sede operativa: via san Bernardo, 18 - 20030 SENAGO (MI)- info: aiwaba@aiwaba.it


Torna all'inizio della pagina